Sep 11, 2014

Army Jacques

Army Jacques




Pantalon Jacques


        At last the final version of the RDC Jacques pants for my Steven Alan Look.

        The fabric I ended up making these in, is a military green, vintage Trabaldo Togna wool gabardine. When I made my first Jacques I thought the gabardine I used was a bit too light to keep well the original drape - as Géraldine intended it. You might think this time I would have chosen a heavier one … nope I went even lighter. I’m trying to experiment with how different fabric qualities affect the drape of a garment and the overall look and feel. This fabric is soft, and has neither the stiffness nor the sharpness of the cotton gabardine I used previously but beautiful hand and an almost silk like feel to the touch.


Pantalon Jacques


        Overall the mods I made were aimed at giving them a menswear military look. Last time because of my terrible french I did not understand that I was supposed to cut a size larger so I cut a 38. This time I cut a 40. Either because of the lighter fabric or because of too much yoga, they were way too roomy and I had to take them in at the sides. I took the pictures without a belt but normally I would wear them with one - they are still pretty loose. With autumn in mind I raised the waistline so I replaced the shaped waistband with a straight one that I gave some shape by steaming.

        The zipper I bought was a tad too long and due to sheer laziness I didn’t shortened it, so it ends up almost between my legs and adds an awkward stiffness to the front crotch. I also managed to switch left and right while cutting…




        RECAP
        Pattern: République du Chiffon - Pantalon Jacques
        Fabric: Light 100% wool gabardine
        Notions: Zipper, cotton lining fabric for the pockets, hook and eye.
        Mods: Raised the waist line; replaced the button fly with a zipper fly; made two double welt back pockets and added buttons to them; replaced the shaped waistband with a straight one with belt loops and a hook and eye fastening; lowered the hem.


RDC Jacques


        Note on the back pockets: this is the second time I end up placing them too high and too far at the sides. (see the Urban Safari Shorts). It’s because I do not pay enough attention and when placing them… I do not account for the seam-allowances. :( I’m seriously considering putting up a sign on my studio saying REMEMBER YOU HAVE SEAM-ALLOWANCE!




        I’m not so pleased how these turned out or better I’m pleased with the pants, I like wearing them, I hate the pictures. The fabric is beautiful but drapes too much for the style of the pants. They say you are supposed to listen to the fabric, it will tell you what it wants to be made into. Too bad it’s a language I do not understand yet and it’s frustrating. I guess it needs a looser style - a wide leg trouser to look its best.


RDC Jacques


        Overall they are great as a transitional piece. The fabric is light but the wool is warm enough on the skin, really suitable for the more chilly end of summer evenings and first autumn days.
        I always found the transitional outfits more complicated and often end up being dressed inappropriately. I’m either too warm or too cold. I guess layering is the key… How do you manage your transitional wardrobe…. any tips?



Thank you for visiting. I would love to hear your opinion.

Army Jacques




RDC Jacques


        Era ora! Ecco la versione finale del pantalone Jacques della RDC per il mio Look Steven Alan.

        Tra pensa e ripensa ho scelto una gabardina vintage di lana vergine Trabaldo Togna, verde militare. Il tessuto che ho usato per il primo paio mi era sembrato un po' troppo leggero per tenere bene il drappeggio originale - così come pensato da Géraldine. Verrebbe spontaneo dedurre che questo giro avrei scelto uno più pesante ... invece no ... questo tessuto è ancora più leggero. Sto provando a sperimentare come diverse qualità di tessuto incidono sul drappeggio di un capo, sulla vestibilità e sull'aspetto. Questo tessuto è morbido e non ha la rigidità ne la stessa capacità di tenere la piega della gabardina di cottone usata in precedenza. Ha una bellissima mano e sembra quasi setta a toccarlo.


RDC Jacques


        Le modifiche che ho apportato al cartamodello originale erano mirate a dargli un aspetto da capo militare maschile. La volta scorsa per via del mio francese scarso ho ignorato l'indicazione di Geraldine di tagliare una taglia in più ed ho tagliato la mia 38. Questa volta ho tagliato una 40. O per via del tessuto più leggero o per eccesso di yoga il fatto sta che alla fine la 40 si è rivelata troppo larga e ho dovuto riprendere i pantaloni sui fianchi. Li ho fotografati senza cintura ma normalmente per poterli portare devo assolutamente indossarne una ... se non voglio sembrare uno di quei ragazzini con le brache a "mezzachiappa". Con l'autunno in mente li ho alzati in vita e ho rimpiazzato la cintura modellata con una dritta alla quale ho dato forma con il vapore.

        La zip che ho comprato era troppo lunga e per pura pigrizia non l'ho accorciata, perciò finisce quasi in mezzo alle gambe aggiungendo una rigidità antiestetica al cavallo davanti. Inoltre sono riuscita ad invertire la parti destra sinistra mentre tagliavo...




        RECAP

        C.M.: République du Chiffon - Pantalon Jacques

        Tessuto: Gabardina leggera 100% lana vergine

        Merceria: Zip, fodera di cottone per le tasche, gancio di chiusura.

        Mod: Alzati in vita; patta con zip invece di quella con bottoni; due tasche a doppio battente e chiusura a bottone; cintura dritta con passanti; chiusura con gancio; abbassato l’orlo.


Pantalon Jacques


        Nota sulle tasche dietro: questa è la seconda volta che le sto posizionando troppo in alto e verso i lati (vedi i Pantaloncini Urban Safari). La spiegazione sta nel fatto che ho la testa tra le nuvole e mi dimentico i margini di cucitura. :( .. Sto prendendo seriamente in considerazione di mettere nel mio studio un'insegna con su scritto RICORDATI I MARGINI DI CUCITURA.




        Non sono super contenta di come sono venuti ... o meglio ... mi piacciono i pantaloni, mi piace portarli... non mi piacciono in foto. Il tessuto è molto bello però drappeggia troppo per questa linea. Dicono che devi ascoltare il tessuto, che ti dirà cosa vuole diventare... purtroppo in una lingua che non capisco ancora molto bene. Suppongo il taglio che meglio metterebbe in risalto questo tessuto sarebbe uno più ampio.


RDC Jacques


        Tutto sommato sono un gran pezzo di transizione. Il tessuto è si leggerò, ma la lana è calda sulla pelle e si adatta meravigliosamente alle sere di fine estate in preludio di autunno.
        Ho sempre trovato l'abbigliamento di transizione il più difficile e spesso finisco con l'essere vestita in maniera inadeguata - o ho troppo caldo, o troppo freddo. Presumo che la chiave sia vestirsi a modi "cipolloska"... Voi come gestite il vostro guardaroba di transizione ... Qualche idea?



Grazie della visita. Mi piacerebbe moltissimo sentire la vostra opinione.

26 comments:

  1. It's a shame you don't like the pictures - they look really good to me! Very stylish and clever mods too. I'm definitely a layering person at this time or year - multiple layers make it so easy to get through a day of varied temperatures. You keep inspiring me to try welt pockets - next pair of pants shall have them for sure!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you Sarah! I think I'm beginning to "specialize" in welt pockets ;) and the step-by-step at RDC helped a lot!

      Delete
  2. Mi piacciono tantissimo i tuoi pantaloni, e non vedo tutti i difetti che menzioni - a volte tendiamo ad essere iper-critiche con noi stesse ;)
    Ottimo lavoro!
    Hugs, Mariana

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Mariana! Forse hai ragione ... Penso però che avvolte è meglio essere iper-critiche che iper-indulgenti ;)

      Delete
  3. Ciao Sasha!
    I tuoi pantaloni sono veramente belli: perfetta la posizionatura delle pinces, tessuto meraviglioso (mi ricorda molto un Ermenegildo Zegna che ho acquistato tempo fa= spettacolare!)! Cosa volere di più da un paio di pantaloni??
    Fidati, vengono benissimo in foto =D!
    Ottimo lavoro!!!
    PS: lo yoga è il massimo!!!
    Nicoletta

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Nicoletta! mmmmm Ermenegildo Zenga .... Sogno una giacca in un loro twill lino che ho visto da Tessin. ...

      Delete
  4. These are such a great fit, they look terrific! Matching fabric to pattern is a skill that comes with experience. Fabric will speak to you too, soon enough :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. I hope by terrific you mean excellent, wonderful, marvellous, magnificent, superb, splendid, glorious, sublime, lovely, delightful and not at all causing terror ;) ... cause I'm starting to feel pretty pleased with the way my pants fit :P

      Delete
  5. What a nice pair of trousers ! Congrats :) I really like the mods you did. And they suit you very well.
    I have army trousers on my to-do list too, but I'm still hesitating between Jacques (would be the third pair...) or Gilbert (more boyish) or a Burda one with pleats under the belt (sort of hareem trousers...)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you Sandra! Which ever you' choose I know they'll be great just like the pairs you've already made ... I can't wait to see what you'll come up with :)

      Delete
  6. Superbe interprétation de Jacques, c'est un travail de professionnel ! Merci pour ta visite chez moi qui m'a permis de découvrir ton blog avec plaisir !

    ReplyDelete
    Replies
    1. Merci beaucoup Marielle! Ton blog est très intéressant et j'aime le lire même avec mon français limité ;) !

      Delete
  7. I love how your welt pockets turned out - so neat! I've never tried republique due chiffon how do you find their patterns?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you Jennifer! I like welt pockets they give a touch of refinement to a garment, in my opinion. The only pattern that I tried from RDC is the Jacques Pant and I found it to be beautifully drafted... with a wonderful step-by-step online guide... unfortunately only in french :(... Next, I might try their Gerard coat ... I love its androgynous line!

      Delete
  8. Bellissimi! e ben rifiniti !! la stoffa che hai utilizzato è meravigliosa, perfetta per questo tempo pazzerello di settembre. Sono molto simpatici i tuoi cagnoloni come si chiamano?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie! I due sono Eli- il grande e Cookie - il piccoletto :)

      Delete
  9. I just discovered your blog when I looked up pictures of the Jacques Pant made up - you are so talented! I was amazed to learn how short a time you've actually been sewing for! I'll very much enjoy following your sewing adventures from now on :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you so much Danielle for your kind words and thank you for your visit which allowed me to discover your pretty amazing blog :D !!!

      Delete
    2. Adoro questo colore !!! E anche i tuoi cagnolini!! Io opto sempre per il vestiario cipolla;-) bravissima!! Kiss

      Delete
    3. Grazie Simo!!! Un abbraccio :)

      Delete
  10. Molto belli, sto confezionando anch'io un paio di pantaloni di quel colore, ti stanno molto bene.
    Sabrina

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie ... non vedo l'ora di vedere il tuo risultato :)

      Delete
  11. Replies
    1. Sono molto contenta che ti piacciono!

      Delete
  12. Non conoscevo il tuo blog, ma adesso che l'ho scoperto, tornerò più spesso. I pantaloni sono molto belli, quanto alla mia gestione del guardaroba delle stagioni di mezzo è... sperare che arrivino presto quelle estreme ;-)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie knitting bear ! ... spero che leggere il tuo bellissimo blog mi sproni a riprendere i ferri :)

      Delete

Google+